Alberto Rota

Nato a Bergamo, ha iniziato gli studi presso il conservatorio G. Donizetti.

Ha debuttato nel 1993 nella Madama Butterfly dopo aver vinto il “XLII Concorso Internazionale G. Belli” di Spoleto.

In seguito ha interpretato vari ruoli.
1997: Noè nel Diluvio Universale di Donizetti a Chiavenna, Petite Messe Solennelle di Rossini con il coro e orchestra del Teatro Regio di Torino dirette dal M° Bruno Casoni e altre dirette dal M° Romano Gandolfi.

Nella stagione 98-99 del Teatro Chiabrera di Savona, a Imperia e a La Spezia interpreta lo Zio Bonzo nella Madama Butterfly.

Nel 1999 collabora con la RAI interpretando il ruolo di Monterone nell’opera Rigoletto diretta dal M° Campori per la realizzazione della Fiction “Fine Secolo”.

Nella stagione ’99 interpreta ancora lo Zio Bonzo nella Madama Butterfly al Teatro Verdi di Padova.

Nella stagione estiva dello Sferisterio di Macerata interpreta lo stesso ruolo, trasmesso sulla rete RAI.

Nella stagione ’99-2000 affronta i seguenti ruoli:
Pietro nel Simon Boccanegra rappresentata nei Teatri: Verdi di Pisa, Sociale di Como, Sociale di Rovigo, Giglio di Lucca, Alighieri di Ravenna
Sarastro nel Flauto Magico rappresentato nei Teatri: Sociale di Como, Donizetti di Bergamo, Grande di Brescia, Ponchielli di Cremona
Leone nell’Attila al Teatro Carlo Felice di Genova (regia di P.L. Pizzi)
Sarastro nel Flauto Magico nel circuito del Teatro Goldoni di Livorno e la regia del M° Lindsay Kemp
Silva nell’Ernani al Teatro Carlo Felice di Genova.

Nella Stagione 2000-2001 i ruoli interpretati sono:
Oroveso nella Norma al Teatro Chiabrera di Savona
Don Basilio ne Il Barbiere di Siviglia al Teatro Chiabrera di Savona
Jorg nel Stiffelio al Teatro Verdi di Trieste
Lord Valton nel I Puritani al Teatro Carlo Felice di Genova (regia di P.L. Pizzi)
Banco nel Macbeth nei seguenti Teatri: Comunale di Modena, Municipale di Piacenza e Comunale di Ferrara (regia di G. Cobelli)
Ramfis nella Aida al Teatro Megaron di Atene (direttore M° Renzetti e regia di P.L. Pizzi)
Capellio ne I Capuleti ei Montecchi al Ravenna Festival (regia di Cristina Mazzavillani Muti)
Ramfis nella Aida all’Arena Sferisterio di Macerata

Nella Stagione 2001-2002 affronta i seguenti ruoli:
Jacopo Loredano ne I due Foscari al Teatro dell’Opera di Roma (regia di P.L. Pizzi)
Ferrando ne Il Trovatore al Teatro Verdi di Trieste
Colline ne La Boheme nei seguenti Teatri: Comunale di Modena, Municipale di Piacenza e Comunale di Ferrara
Capellio ne I Capuleti e i Montecchi al Teatro Massimo di Palermo
Angelotti nella Tosca all’Arena di Verona

Nel 2004 ha interpretato il Sacerdote di Belo nel Nabucco  al Teatro Carlo Felice di Genova trasmesso dalla RAI e di cui è stato realizzato il DVD.

Nel 2005 ha interpretato il ruolo del Commendatore nel Don Giovanni di Gazzaniga al Teatro Donizetti di Bergamo, di cui pure è stato realizzato il DVD.

Dal 2003 al 2007 ha svolto un’intensa attività concertistica; nel 2003 ha cantato la Passione secondo S. Marco di Perosi alla presenza del Pontefice Giovanni Paolo II° in Sala Nervi, ha collaborato alla incisione del disco di Ramon Vargas “Between Friends”, nel 2004 la IX sinfonia di Beethoven in sala Verdi del Conservatorio di Milano, nel 2005 la Cantata in onore a Gaetano Donizetti di Ponchielli a Lecco, nel 2006 Cabiria al Teatro Regio di Torino, nel 2007 Noè nel Noye’s Fludde di Britten all’auditorium Verdi di Milano.

Tra gli impegni recenti, Lord Rochefort nella Anna Bolena al Teatro Filarmonico di Verona; Leone nell’Attila al Municipale di Piacenza, Comunale di Ferrara e Comunale di Modena; Pietro nel Simon Boccanegra al Teatro Comunale di Bologna.