Filippo Pina Castiglioni

Nato a Milano, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano e quelli vocali con Renato Ercolani a Perugia, frequentando contemporaneamente i Corsi tenuti da Alfredo Kraus.

Vincitore di ruolo nel 1987 al Concorso Nazionale “Mattia Battistini” di Rieti, inizia la sua carriera cimentandosi in ruoli belcantistici.

Fra i ruoli finora interpretati figurano: Il Conte d’Almaviva (Il Barbiere di Siviglia), Ferrando (Così fan tutte), Don Ottavio (Don Giovanni), Nemorino (L’Elisir d’Amore), Fenton (Falstaff), Werther (Werther), Alfredo (La Traviata), Tamino (Die Zauberflöte), Danilo (La Vedova Allegra)  inoltre si contano nel suo repertorio ruoli in numerose Opere moderne e contemporanee di autori quali: Wolf-Ferrari, Stravinsky, Britten, Ullmann, Maderna, Ambrosini, Baggiani, Galante, etc.

Ha cantato in Teatri, quali: Politeama di Palermo (E.A.Teatro Massimo), Vittorio Emanuele di Messina, Chiabrera di Savona, La Fenice di Venezia, Comunale di Treviso, Sociale di Rovigo, Teatro Nuovo e Teatro Caio Melisso di Spoleto, Comunale di Modena, Teatro Coccia di Novara, Teatro G. Verdi di Salerno, Teatro Vittorio Emmanuele di Messina, Ente Lirico di Cagliari, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Regio di Parma, Teatro G. Donizetti di Bergamo, La Gran Guardia di Livorno, Teatro Comunale di Firenze, Teatro Verdi di Sassari ed altri.

Ha partecipato al Festival Dei Due Mondi (Spoleto), Festival delle Nazioni (Città di Castello-PG), Lario Festival (Como), Galuppi Festival (Venezia), Barock Tage di Melk (Austria).

Importante e frequente è anche la sua presenza nei teatri esteri: Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Giappone, USA, Canada, Brasile, Austria, Bulgaria, Ungheria, Malta, Albania, Grecia, Tunisia, Turchia, Giordana, Iraq, Egitto.

Notevole la sua attività concertistica soprattutto nel campo cameristico e della Musica Sacra.

Ha collaborato con direttori di chiara fama, quali P. Maag, R. Bonynge, M.De Bernart, M. Arena, T. Severini, A. Campori, P. Carignani, B. Aprea, F. Bruggen, R. Giovaninetti, N. Bareza, E. Pidò, etc.; e registi come B.De Tomasi, G.De Bosio, L. Codignola, F. Crivelli, F. Tiezzi, C. Maestrini, I. Nunziata, S. Marchini, G. Landi, E. Dara ed altri.

Ha inciso per: Hungaroton (Gustavo I, Re di Svezia – B.Galuppi), Bottega Discantica (La visita meravigliosa – N.Rota), Bongiovanni (Il Socrate immaginario – G.Paisiello / Il Paria – G.Donizetti / L’amante di tutte – B.Galuppi), Nuova Era (Sigismondo – G.Rossini) Ricordi/BMG (Canto l’Opera).

Sito Personale: http://www.filippopinacastiglioni.com/